Conf. anti-Iran in Polonia: Mogherini e governo libanese rifiutano invite

TEHERAN (Pars Today Italian) – L’alto commissario per la Sicurezza e la Politica estera dell’Ue, Federica Mogherini, e il governo del Libano, sono gli ultimi due attori prestigiosi che hanno declinato l’invito a partecipare alla conferenza dichiaratamente anti-iraniana che si terrà a Varsavia, in Polonia.
Lo riferiscono fonti europee e libanesi che hanno parlato all'agenzia ufficiale iraniana IRNA.
Il ministro degli esteri iraniano Mohammad Javad Zarif, ha criticato intanto la decisione della Polonia di ospitare l’evento: “L’Iran ha salvato i polacchi durante il secondo conflitto mondiale ma oggi tale nazione ospita un disperato circo anti-iraniano”. Zarif ha poi mandato un monito a tutti i partecipanti della conferenza, ricordando: “Tutti coloro che hanno partecipato all’ultima farsa anti-iraniana degli americani, ora o sono morti, o hanno perso la loro credibilità o sono stati messi da parte; l’Iran invece è rimasto ed è più forte di sempre”.