Italia cede a Washington: bloccati i voli dell'iraniana Mahan Air

ROMA-Il governo italiano cede alle pressioni di Washington e blocca i voli della compagnia aerea iraniana Mahan Air.

Ad annunciarlo è l’Enac (Ente nazionale per l’aviazione civile), autorità governativa che risponde al ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti (Mit). In un comunicato diramato venerdì si legge che “i programmi presentati dalla compagnia aerea iraniana Mahan Air per la stagione di traffico Iata Winter 2019-2020 (che termina il 28 marzo 2020) sono stati autorizzati dall’Enac solo per un periodo limitato di tempo, fino al 15 dicembre 2019”.

La proroga fino a metà dicembre è giustificata “al fine della riprotezione dei passeggeri che hanno acquistato i titoli di viaggio venduti nei mesi scorsi dalla compagnia”.

Il Dipartimento di Stato americano, a inizio ottobre tramite il segretario di Stato Mike Pompeo, allora in visita ufficiale a Roma, aveva chiesto al governo italiano di chiudere la tratta agli aerei iraniani.